Bando nazionale “Aree Degradate”: il Sindaco di Gambatesa a Brescia per firmare la concessione del finanziamento da due milioni di Euro.

Il Sindaco di Gambatesa, Carmelina Genovese, nel bellissimo scenario di Palazzo della Loggia a Brescia, alla presenza del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Maria Elena Boschi, ha firmato l’atto di concessione che da il via libera al finanziamento di due milioni di euro per l’aggiudicazione del bando nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate.

Il progetto del Comune di Gambatesa, 19esimo in graduatoria a livello nazionale su 451 elaborati in concorso, di cui solo 46 sono stati ammessi a finanziamento, prevede la riattivazione funzionale di un ex edificio scolastico, ormai fatiscente, destinato diventare un polo di erogazione di una serie di servizi sociali innovativi finalizzati al miglioramento della qualità di vita dei residenti, quali residenzialità, assistenza, fitness, wellness, ortoterapia, musicoterapia, officine artigiane per le fasce deboli della popolazione quali anziani disabili e migranti.

L’intervento si pone in contiguità con la progettualità diffusa del distretto del benessere, da anni in corso nell’area del Fortore.

Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino di Gambatesa, unico comune molisano finanziato, che sottolinea l’importanza dell’intervento come argine allo spopolamento e volano per una nuova fase di crescita e sviluppo occupazionale del paese.