Metodo

Condivisione, informazione e trasparenza: il metodo di amministrazione.

Amministrare puntando alla massima condivisione e partecipazione non costa nulla, bisogna avere solo la volontà di farlo. Nei primi 100 giorni tutto ciò diventerà realtà.

Informazione e trasparenza: partecipa all’amministrazione.Il cittadino dovrà essere messo al corrente dell’attività amministrativa, dei progetti e delle iniziative che saranno intrapresi mediante una costante informazione da attuare nelle più svariate forme (bacheca pubblica, siti internet, social network, sms, e-mail o APP dedicate). In particolare, verranno organizzati periodici incontri con la cittadinanza, nel corso dei quali, al momento della informazione, dovrà fare seguito quello della discussione e del sano confronto costruttivo. Adozione di forme di consultazione democratica per condividere con i cittadini la destinazione e l’utilizzo di eventuali risorse disponibili (c.d. “bilancio partecipativo”). Previsto anche un miglioramento dell’accessibilità del sito internet comunale.
Obiettivo: condivisione e partecipazione alle scelte della pubblica amministrazione.

Consigli comunali in streaming
Possibilità di seguire da casa, con un semplice collegamento ad internet, le sedute dell’assemblea comunale.
Obiettivo: aumentare il livello di trasparenza seguendo in modo più semplice l’operato dell’amministrazione in consiglio, anche da parte di chi non ha la possibilità di presenziare personalmente alle sedute.

Filo diretto col cittadino
Permettere ai cittadini di effettuare segnalazioni di guasti, malfunzionamenti e situazioni di disagio presenti in paese in modo semplice, immediato e proficuo coinvolgendo uffici ed amministratori, anche mediante l’utilizzo di sistemi tecnologici. In questo modo si potrà attuare un monitoraggio capillare delle criticità esistenti, ponendo le basi per attivare un procedimento mirato a svolgere le opportune verifiche ed intervenire efficacemente.
Obiettivo: dare al cittadino la possibilità di interloquire con l’amministrazione comunale in modo fattivo, semplice e costruttivo.

Sostegno alle imprese
Dalla necessità di sfruttare al massimo i finanziamenti a sostegno dell’imprenditoria messi a disposizione da vari enti pubblici, locali e non, nasce l’esigenza di attuare una capillare attività di informazione e di sostegno alle imprese presenti anche attraverso incontri tematici con esperti in materia. Ottimizzazione dello sportello SUAP (Sportello Unico per le Attività produttive).
Obiettivo: facilitare l’accesso ai finanziamenti pubblici per l’agricoltura, il commercio, il sociale ed altri settori, favorire le iniziative imprenditoriali, stimolare la nascita di nuove attività e la crescita di quelle già esistenti.


Cooperazione con le amministrazioni dei paesi limitrofi ed altri soggetti operanti sul territorio.
Dialogo e proficua collaborazione con le amministrazioni dei comuni limitrofi e dell’area territoriale alla quale apparteniamo con i quali attuare un valido scambio di informazioni, gestire progetti e realizzare iniziative di più ampio respiro, attraverso la elaborazione di un piano strategico di sviluppo dell’area del Fortore, capace di valorizzare le risorse di ciascuna comunità e garantire servizi migliori a minor costo per tutti.
Obiettivo: garantire servizi migliori a minor costo per tutti ed ottimizzare le risorse del territorio.

Conferimento di incarichi a professionisti esterni
Il conferimento di incarichi a professionisti esterni verrà effettuato nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, rotazione, efficienza ed economicità.
Obiettivo: assicurare trasparenza nell’affidamento di incarichi professionali, valorizzando le professionalità locali.